Partiamo questa notte (Francis Scott Fitzgerald)

 

Noi partiamo questa notte
Silenziosi riempiamo la strada immobile, deserta
Una colonna grigia, confusa
E gli spiriti trasalgono per questo battere smorzato
Lungo la strada senza luna;
gli ombrosi cantieri dove i nostri passi echeggiano
passando dalla notte al giorno

e così attardiamoci sui ponti senza vento
vedere sulla riva spettrale
ombre di mille giorni, poveri relitti striati di grigio
oh allora deploreremo
quegli anni inutili!

Guarda come è bianco il mare!
Le nuvole si sono fatte pioggia, il cielo fiamme
Su autostrade vuote, dove il pavimento di ghiaia riluce
Il ribollire delle onde a poppa
Diviene un voluminoso notturno
…Partiamo questa notte.

Partiamo questa notte (Francis Scott Fitzgerald)ultima modifica: 2012-01-02T11:54:38+00:00da leopold_bloom
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Partiamo questa notte (Francis Scott Fitzgerald)

  1. Molto bella questa poesia, mi piace molto questo verso

    ” sui ponti senza vento vedere sulla riva spettrale ombre di mille giorni, poveri relitti striati di grigio oh allora deploreremo quegli anni inutili!…”

    spero però che alla fine del 2012 non debba recitarlo …ahahah!!!

    Un abbraccio Ale e ancora Buon 2012!

Lascia un commento